PISA – Per conoscere la qualità dell’aria che respiriamo basta un click. E’ online ‘Moniqa’, il monitoraggio dell’indice della qualità dell’aria, in funzione in tutte le regioni, ad esclusione di Sicilia, Sardegna, Calabria, Campania e Molise. Il servizio è stato realizzato dal gruppo di ricerca dell’Università di Pisa coordinato da Giuseppe Anastasi, docente del dipartimento di Ingegneria dell’informazione e direttore del laboratorio nazionale Smart Cities del Consorzio interuniversitario nazionale per l’informatica (Cini). Al progetto hanno lavorato anche alcuni studenti e ricercatori dell’ateneo pisano.

‘Moniqa’, spiega una nota dell’università, utilizza i dati che giornalmente vengono forniti delle agenzie regionali per la protezione ambientale e li

traduce in un unico indice istantaneo al quale si associano 5 classi di giudizio, da buono a pessimo, caratterizzate da un colore diverso: oltre che attraverso il sito web, vi si può accedere anche da un’app per dispositivi mobili Android.